Road to Allucinazione Metropolitana: selezione mixata by Occult Punk Gang

 

Nel 2007 uscì su CD Blackout A Torino, una raccolta di materiale dei torinesi 5° Braccio, gruppo chiave della scena hardcore italiana – nonostante il brevissimo periodo di attività e la registrazione di solo una manciata di tracce – in quanto composto da (pre-) membri sia dei Negazione che di Contrazione e Declino. Una delle tracce del disco, proveniente dal famoso Vanchiglia Demo del 1982, recita all’incirca così (un ringraziamento a Giacomo di OPG per la trascrizione):

percorro sensi unici per strade senza uscita / non posso più decidere nemmeno la mia vita / non voglio un’illusione mi serve una ragione / emarginati di ogni sorta si aggrappano al cemento / vomito di rabbia mischiato all’insofferenza / il livello delle fogne è già arrivato al mento / la città si contorce e diventa una prigione / ALLUCINAZIONE METROPOLITANA / ANGOSCIA NELLA NOTTE / DISPERAZIONE URBANA [via]

E’ riallacciandosi alle fondamenta del punk italiano fortemente politicizzato e di ispirazione anarchica – quest’ultima indelebilmente impressa nell’attitude generale dell’Italian Hardcore: non a caso nel gruppo che ne è forse più rappresentativo, i Negazione, confluirono anche membri degli AntiStato – che, Venerdì 26 e Sabato 27 Maggio, rispettivamente a Casa Occupata Gorizia di Via Vigevano e Cascina Torchiera di Piazzale Cimitero Maggiore a Milano, si svolgerà la due-giorni chiamata Allucinazione Metropolitana. Organizzato dalla crew Occult Punk Gang in collaborazione con l’etichetta Murung Records di Olly [ex-Left in Ruins, ex-Sang, e ora negli Impulso], l’evento coinvolgerà una dozzina di gruppi tra i migliori dell’hardcore punk italiano ed europeo. Siamo felici di presentare una selezione mixata in cui compaiono tutte le band coinvolte: realizzato dai ragazzi di OPG, GUESTMIX#18 è una vera e propria cartolina di presentazione del festival di scena questo weekend, non che un’accurata relazione sullo stato dell’arte del punk di questi anni.

La giornata di Venerdì 26 a Casa Gorizia (inizio concerti ore 21) ospiterà un gruppo inglese, ovvero i Sievehead da Sheffield, freschi di pubblicazione del disco Worthless Soul sulla londinese Static Shock Records, e tre act italiani: i Dots da Suzzara, i milanesi Grid e Dadar da Trento, apparso lo scorso Gennaio come prima uscita di Murung Records con una tape omonima. Sabato 27, invece, il ritrovo è nel pomeriggio (ore 18 per djset e aperitivo) a Cascina Torchiera: il post / robo / funky / x punk del Venerdì lascerà spazio al più incalzante oi! / crust / d-beat dei Sempre Peggio da Milano, Kontatto da Bologna e Orden Mundial da Palma De Mallora, Polis Ackel (Marche) e Skalp (Bologna). Completa la line up del 27 l’hardcore punk dei Berlinesi Life Fucker, dei Berlin-based Idiota Civilizzato (composti membri di DIAT e dei sopracitati Orden Mundial e usciti anch’essi per Static Shock Records) e dei Romani Sect Mark (ex-Lexicon Devils / Metro Crowd), a loro volta membri della famiglia Murung per cui hanno rilasciato il loro primo demo, coprodotto da Hidden Hand Records.

Poco altro resta da aggiungere se non l’invito a partecipare tassativamente a chi si trovasse a Milano e dintorni: maggiori informazioni clickando qui. INGRESSO A OFFERTA LIBERA (CONSIGLIATA 5 EURO). Artwork e grafiche sono a cura di Francesco Goats [si veda anche qui]. Buon ascolto!

 


TRACKLIST

  1. 5° Braccio, “Allucinazione Metropolitana” – 00:00
  2. Dadar, “P.A.R.E.N.T.S.” – 01:40
  3. Sempre Peggio, “Digos” – 03:25
  4. Dots, “True Entertainer” – 04:50
  5. Orden Mundial, “Sombras Clavadas” – 05:57
  6. Sievehead, “Chains” – 08:43
  7. Life Fucker, “A Savage Truth” – 12:21
  8. Skalp, “Unterwerfung” – 13:29
  9. Kontatto, “Fino Alla Fine” – 15:15
  10. Sect Mark, “Nipples” – 19:08
  11. Polis Äckel, “Afterworld To Come” – 20:22
  12. Idiota Civilizzato, “Demenzialità Opposte” – 22:24