Road to MEIFF – MEI Future Festival: GUESTMIX#43 by Francesco Galassia

 

Dal 15 al 30 Settembre, nel centro storico di Faenza, avrà luogo la prima edizione di MEIFF, Future Festival di musica e arti visive promosso da FreeUSB Clubbin’ in collaborazione con MEI (Meeting degli Indipendenti), quest’ultimo attivo dal 1994 con collettivi, progetti e realtà indipendenti italiane. Diviso su tre appuntamenti principali (15, 22 e 29 Settembre: maggiori informazioni a questo link), MEIFF offrirà un’ampia serie di concerti, live set, dj set, incontri, marketplaces, contest e attività culturali di vario genere, intesa come ideale prosecuzione della tradizione di una città storicamente coinvolta nel mondo dell’arte, ma con l’attenzione rivolta principalmente alla valorizzazione della creatività e dell’urgenza di proposte giovanili che porteranno suoni, concetti e progetti attuali in luoghi storici di Faenza in un connubio pressochè inedito per la città.

Per festeggiare l’occasione, vi proponiamo una breve raccolta di informazioni e dettagli in merito al festival e alla sua programmazione, accompagnata da un mixato registrato appositamente da Francesco Galassia e ascoltabile dal player in fondo all’articolo. Graphic designer, dj e produttore di base a Milano, Francesco Passerini si dedica ad incursioni nella musica techno, dub techno e dark ambient con il suo alias dedicato dal nome Moto Accelerato, già apparso sull’etichetta CampiUnificati, mentre è curatore del programma radio Tempo Deep Web (“informal trekking in post-internet music“), ascoltabile dalle pagine di Rocket Radio oppure al mixcloud personale di Francesco. La selezione che vi proponiamo, della durata di circa 52 minuti, raccoglie tracce di sperimentatori nuovi (Sully, Amnesia Scanner, Doon Kanda, Kablam, DJ NJ Drone, Lanark Artefax) e “vecchi” (Zomby, Alva Noto, Samuel Kerridge), accostando in questo modo diverse istanze della musica elettronica attraverso passaggi meditati e cambi chirurgici. Buon ascolto!

La musica è uno dei più efficaci canali di comunicazione, in grado di trasmettere messaggi attraverso esperienze che diventano importanti opportunità anche a livello sociale. E’ capace di attirare attenzione, muovere persone, rappresentare i veloci cambiamenti della società.

 

Come anticipato, MEIFF offrirà un programma variegato e ricco nel quale spiccano: tre diversi concorsi rivolti a giovani da 18 a 30 anni divisi in categoria Musica, Poster Grafica e Video Arte (in palio spazi espositivi epossibilità di essere inseriti in line-up); l’esposizione “Botanical Garden” a cura degli studenti ISIA di Design e Comunicazione; l’inaugurazione della mostra “Stampàti!”, ospitata da Galleria Ronchini e dedicata a tecniche DIY di stampa, serigrafia, copia; infine, l’imperdibile temporanea Welcome 90’s, a partire da Domenica 16 fino a Domenica 30 Settembre, curata da MEIFF e Officina Matteucci che ospiterà una selezione di flyer originali (periodo 1990 – 1996) del Cocoricò, storico locale situato sulle colline di Riccione, pensata come mezzo di investigazione di strategie di comunicazione, tecnologie all’epoca in transizione da analogico a digitale, e dall’altissimo valore culturale e storico.

Venendo prettamente alla line-up musicale di MEIFF, le porte apriranno ufficialmente Sabato 15 in occasione del dj set di “Leo Màs” Marras tra le mura dell’Ex Cova (Via Cavour 7), artista attivo a partire dal 1985 fino al 1990 all’Amnesia di Ibizia (passando attraverso la Summer of Love, 1988), nome storico tra i dj della Riviera, e vero e proprio pionere di House e Balearic; in apertura ed in chiusura, rispettivamente, lo show dell’etichetta Break4Love di Imola ed il collettivo torinese Ciao. Discoteca Italiana. La settimana successiva (Sabato 22) l’edificio industriale Ex-Do, recentemente riqualificato e arricchito dal lavoro del graffiti artist Tellas, ospiterà invece le live performance di Chadia Rodriguez, Naska, Mauro Bizzie e Sevioh, seguite dal dj set del collettivo riminese See Us Movin. Infine, a conclusione dell’intera rassegna, il successivo Sabato 29 Settembre vi saranno gli show di Ketama126, Daniele Baldelli, Quasar, Oleno, Federico Facchinetti, Andrea Canali e lo stesso Francesco Galassia nella cornice di Palazzo Mazzolani.

Nuovamente, vi rimandiamo a questo link per prendere visione del programma dettagliato. Segui MEIFF a questo link. L’anteprima del festival, in collaborazione con Fototeca Manfrediana, è fissata a Venerdì 14 Settembre nel giardino del DLF – Dopo Lavoro Ferroviario di Faenza (Via S. Maria Dell’Angelo, 24): maggiori informazioni qui. Support!


TRACKLIST

Yally – Dread Risk
Turinn – 18 and a half Minute Gaps
Cyborg 95 – Ultratek
CW/A – ContainmentGrid
Sully – Assembly 2
Amnesia Scanner – AS Gardens Need Walls
SØS Gunver Ryberg, Aïsha Devi, Rrose & Paula Temple – DR2-2
Doon Kanda – Burning
Beta Librae – 20:28
Zomby – Witch Hunt
Aïsha Devi – Light Luxury
Alva Noto – Uni Mic A
Toasty – Metal
The Empire Line – Herrensauna
Kablam – Crisis
Fire-Toolz – Relevant Shambala Texts
Samuel Kerridge – Possession – Control
DJ NJ Drone – Syn Stair (Blind)
Lanark Artefax – Virtual Bodies

mm

Born in Brescia, Italy in 1989, after his Master Degree in Engineering for Comm. Technologies & Multimedia he moved to Turin where he currently lives and pursues his PhD. Among his interests: new technologies, music as unbiased form of social/cultural expression, Guy Picciotto.

mm

Andrea Migliorati

Born in Brescia, Italy in 1989, after his Master Degree in Engineering for Comm. Technologies & Multimedia he moved to Turin where he currently lives and pursues his PhD. Among his interests: new technologies, music as unbiased form of social/cultural expression, Guy Picciotto.